27.1 C
Rome
domenica, Giugno 23, 2024
HomeCIVITAVECCHIACivitavecchia: arrestato dalla Polizia di Stato 50enne poiché gravemente indiziato di detenzione...

Civitavecchia: arrestato dalla Polizia di Stato 50enne poiché gravemente indiziato di detenzione ai fini di spaccio

Date:

Nell’ambito di mirati servizi volti a contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti, gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Civitavecchia hanno tratto in arresto un 50enne italiano perché gravemente indiziato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’uomo era seguito da alcuni giorni a seguito di un’attività info investigativa svolta dagli uomini del commissariato i quali, nel pomeriggio del 24 gennaio, a seguito della loro attività hanno fermato il sospettato.

Gli agenti sono intervenuti durante il loro servizio di osservazione ed appostamento nel momento in cui hanno notato l’uomo scendere da una macchina sulla quale viaggiava in compagnia di una donna, e dopo aver percorso a piedi un vicolo senza uscita, ha occultato, con fare circospetto, un involucro all’interno di un’aiuola a bordo strada.

Una volta fermato ed identificato l’uomo, già conosciuto alle forze dell’ordine e con precedenti specifici per reati inerenti gli stupefacenti, è stato recuperato anche l’involucro risultato contenere mezz’etto di cocaina.

Per il soggetto è quindi scattato l’arresto, successivamente convalidato dall’Autorità Giudiziaria.

Ad ogni modo l’indagato è da ritenere presunto innocente, in considerazione dell’attuale fase del procedimento, ovvero quella delle indagini preliminari, fino a un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile.

Condividi

Articoli Correlati

Aggiornamento incendio in Via Attilio Bonucci a Civitavecchia

L’incendio ha avuto origine in un settore del deposito di rifiuti di proprietà della società Porcarelli Gino & co S. R. L. contenente circa 90 metri cubi di rifiuti indifferenziati, all’Interno del quale non erano presenti rifiuti speciali

Vasto incendio in via Attilio Bonucci, zona industriale

Dalle ore 09.00 di questa mattina i Vigili del fuoco di Civitavecchia sono occupati in un vasto incendio in via Attilio Bonucci, zona industriale

Premio Campiello a Civitavecchia,Unindustria, Dionisi: la cultura traino di crescita per il territorio

In platea saranno presenti oltre 300 invitati, rappresentanti del mondo dell’industria, della cultura e delle istituzioni, oltre a tanti appassionati di letteratura, che hanno voluto partecipare a questo straordinario evento

Italia Viva del Lazio aderisce alla manifestazione contro lo sfruttamento e il caporalato dei lavoratori in agricoltura

Italia Viva del Lazio aderisce e parteciperà alla grande manifestazione di piazza contro lo sfruttamento e il caporalato dei lavoratori in agricoltura, dopo la drammatica vicenda della morte di Satnam Singh, che si terrà oggi alle 17 a Latina in Piazza della Libertà

Forno in fiamme all’interno di una abitazione

I Vigili del Fuoco di Civitavecchia alle 12 sono intervenuti in via Vincenzo Cardarelli, per un incendio di un forno all’interno della cucina di una casa. All’arrivo sul posto fumo molto denso
spot_imgspot_img

Nell’ambito di mirati servizi volti a contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti, gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Civitavecchia hanno tratto in arresto un 50enne italiano perché gravemente indiziato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’uomo era seguito da alcuni giorni a seguito di un’attività info investigativa svolta dagli uomini del commissariato i quali, nel pomeriggio del 24 gennaio, a seguito della loro attività hanno fermato il sospettato.

Gli agenti sono intervenuti durante il loro servizio di osservazione ed appostamento nel momento in cui hanno notato l’uomo scendere da una macchina sulla quale viaggiava in compagnia di una donna, e dopo aver percorso a piedi un vicolo senza uscita, ha occultato, con fare circospetto, un involucro all’interno di un’aiuola a bordo strada.

Una volta fermato ed identificato l’uomo, già conosciuto alle forze dell’ordine e con precedenti specifici per reati inerenti gli stupefacenti, è stato recuperato anche l’involucro risultato contenere mezz’etto di cocaina.

Per il soggetto è quindi scattato l’arresto, successivamente convalidato dall’Autorità Giudiziaria.

Ad ogni modo l’indagato è da ritenere presunto innocente, in considerazione dell’attuale fase del procedimento, ovvero quella delle indagini preliminari, fino a un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile.

Condividi

Iscriviti

- Non perdere mai una notizia con le notifiche

- Ottieni pieno accesso ai nostri contenuti premium

- Naviga gratuitamente da un massimo di 5 dispositivi contemporaneamente

Ultimi articoli

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui