27.1 C
Rome
domenica, Giugno 23, 2024
HomeCURIASotto la Croce con la Madre Meditazioni in musica sulla Passione

Sotto la Croce con la Madre Meditazioni in musica sulla Passione

Date:

Seconda edizione dell’iniziativa promossa dalla diocesi di Civitavecchia-Tarquinia e organizzata dall’Ufficio Beni Culturali Ecclesiastici in collaborazione con l’Ufficio di Pastorale per la cultura.

Cantiche medievali, magistralmente eseguite con strumenti d’epoca, dall’ensemble “L’Amor Cortese”, scandiranno celebri opere sulla Passione di Cristo, con testi tratti da “Il Pianto della Madonna” di Jacopone da Todi e da “La Passione. Via Crucis al Colosseo” di Mario Luzi, interpretati dagli attori Thomas Santu e Valentina Traini. 

Due opere letterarie eccezionali.  Il “Pianto della Madonna” di Jacopone da Todi è infatti il risultato più alto della poesia volgare del XIII secolo, una lauda drammatica in cui i personaggi raccontano i momenti cruciali della Passione attraverso gli occhi di Maria che passa dallo sgomento, alla supplica, fino all’invocazione disperata al Figlio. La dimensione religiosa giunge a identificarsi con il senso del dolore e della sofferenza materna. 

Con i versi de “La Passione. Via Crucis al Colosseo” di Mario Luzi, scritti per la Via Crucis presieduta da Giovanni Paolo II in occasione della Pasqua del 1999, le stazioni tradizionali del cammino verso il Calvario sono esaltate da profonde meditazioni sull’incarnazione, la morte e la resurrezione di Cristo, attraverso un lessico più attuale e ancora una volta più vicino all’umanità di Cristo, rivolto sia a credenti che a non credenti, in un’atmosfera toccante dal pathos crescente. 

Domenica 24 marzo alle ore 18, nella chiesa di Santa Maria in Castello a Tarquinia, si rinnova l’appuntamento con il recital “Sotto la croce con la Madre. Meditazioni in musica sulla Passione”, uno straordinario intreccio di musica e parole al cospetto del mistero pasquale.

A recitarne i brani due notevoli professionisti come Thomas Santu e Valentina Traini. Il primo, attore e cantante, partecipa ad importanti spettacoli teatrali, televisivi e pubblicità. Dal 2013 è ufficialmente componente del cast di Don Matteo ed è attualmente in tournée con il musical Pretty Woman, nei panni di Richard Gere. Valentina Traini, attrice formatasi nel metodo Strasberg presso l’Acting Training di Beatrice Bracco, ha recitato con registi di spessore come Giorgia Trasselli, Beatrice Bracco, Pino Quartullo e Claudio Carafoli. Dal 2018, con la sua associazione culturale Tiaso Teatro, è anche docente di recitazione.

Altrettanto rimarchevole l’Ensemble L’Amor Cortese, specializzato in musica medievale e rinascimentale, impostosi sul panorama musicale nell’ambito di importanti manifestazioni culturali da cinque anni, volto alla ricerca ed alla valorizzazione del patrimonio storico musicale, propone concerti che rievocano sonorità antiche con una consapevolezza e un fare moderno, rispettando filologicamente la prassi antica. I componenti vantano curricula di tutto rispetto: Giuseppe Tidei (Traversa medievale e flauti rinascimentali) ha conseguito il diploma in flauto presso il Conservatorio L. Refice di Frosinone, ha militato per venti anni della Banda Musicale della Guardia di Finanza, vanta collaborazioni con importanti orchestre nazionali ed è docente da oltre quarant’anni, nonché fondatore dell’ensemble rinascimentale “La Bassadanza” e del “Trio Barocco”; Camilla Crisostomi (Nyckelharpa e violino storico) è laureata in violino barocco al Conservatorio di Santa Cecilia di Roma, con approfondimenti successivi presso l’HKU Conservatorium di Utrecht, vanta importanti collaborazioni con orchestre di spicco nazionali (Junior Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia) ed internazionali; Luca Caputo (Chitarra storica e Oud) è diplomato in chitarra classica presso il Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro, membro dell’Orchestra giovanile a Plettro e di varie importanti formazioni di musica da camera e orchestre di musica popolare,  è docente di chitarra e mandolino ed ha collaborato con importanti teatri tra i quali il Nuovo Teatro San Raffaele di Roma; Fabrizio D’Anna (Violoncello storico) consegue il Compimento inferiore di Violoncello, la Licenza di Cultura Musicale Generale (Armonia complementare) e la Licenza di Storia ed Estetica musicale,  il Diploma accademico di 1° livello in Musica antica presso il Conservatorio L. Refice di Frosinone ed il Diploma accademico di primo livello in Violoncello presso il Conservatorio Santa Cecilia di Roma, vanta registrazioni di pregio e corpose attività concertistiche come primo violoncello in orchestre di grande rilievo, dal 2006 svolge la sua attività professionale  per gli strumenti a tastiera storici presso il Conservatorio Santa Cecilia di Roma; Ernesto Pianella (Tamburi a cornice) vanta un imponente bagaglio conoscitivo delle percussioni di ogni genere, collabora da anni con diversi ed importanti progetti musicali come componente di ensemble di rilievo nel panorama della musica popolare tradizionale, barocca e rinascimentale.

Condividi

Articoli Correlati

Aggiornamento incendio in Via Attilio Bonucci a Civitavecchia

L’incendio ha avuto origine in un settore del deposito di rifiuti di proprietà della società Porcarelli Gino & co S. R. L. contenente circa 90 metri cubi di rifiuti indifferenziati, all’Interno del quale non erano presenti rifiuti speciali

Vasto incendio in via Attilio Bonucci, zona industriale

Dalle ore 09.00 di questa mattina i Vigili del fuoco di Civitavecchia sono occupati in un vasto incendio in via Attilio Bonucci, zona industriale

Premio Campiello a Civitavecchia,Unindustria, Dionisi: la cultura traino di crescita per il territorio

In platea saranno presenti oltre 300 invitati, rappresentanti del mondo dell’industria, della cultura e delle istituzioni, oltre a tanti appassionati di letteratura, che hanno voluto partecipare a questo straordinario evento

Italia Viva del Lazio aderisce alla manifestazione contro lo sfruttamento e il caporalato dei lavoratori in agricoltura

Italia Viva del Lazio aderisce e parteciperà alla grande manifestazione di piazza contro lo sfruttamento e il caporalato dei lavoratori in agricoltura, dopo la drammatica vicenda della morte di Satnam Singh, che si terrà oggi alle 17 a Latina in Piazza della Libertà

Forno in fiamme all’interno di una abitazione

I Vigili del Fuoco di Civitavecchia alle 12 sono intervenuti in via Vincenzo Cardarelli, per un incendio di un forno all’interno della cucina di una casa. All’arrivo sul posto fumo molto denso
spot_imgspot_img

Seconda edizione dell’iniziativa promossa dalla diocesi di Civitavecchia-Tarquinia e organizzata dall’Ufficio Beni Culturali Ecclesiastici in collaborazione con l’Ufficio di Pastorale per la cultura.

Cantiche medievali, magistralmente eseguite con strumenti d’epoca, dall’ensemble “L’Amor Cortese”, scandiranno celebri opere sulla Passione di Cristo, con testi tratti da “Il Pianto della Madonna” di Jacopone da Todi e da “La Passione. Via Crucis al Colosseo” di Mario Luzi, interpretati dagli attori Thomas Santu e Valentina Traini. 

Due opere letterarie eccezionali.  Il “Pianto della Madonna” di Jacopone da Todi è infatti il risultato più alto della poesia volgare del XIII secolo, una lauda drammatica in cui i personaggi raccontano i momenti cruciali della Passione attraverso gli occhi di Maria che passa dallo sgomento, alla supplica, fino all’invocazione disperata al Figlio. La dimensione religiosa giunge a identificarsi con il senso del dolore e della sofferenza materna. 

Con i versi de “La Passione. Via Crucis al Colosseo” di Mario Luzi, scritti per la Via Crucis presieduta da Giovanni Paolo II in occasione della Pasqua del 1999, le stazioni tradizionali del cammino verso il Calvario sono esaltate da profonde meditazioni sull’incarnazione, la morte e la resurrezione di Cristo, attraverso un lessico più attuale e ancora una volta più vicino all’umanità di Cristo, rivolto sia a credenti che a non credenti, in un’atmosfera toccante dal pathos crescente. 

Domenica 24 marzo alle ore 18, nella chiesa di Santa Maria in Castello a Tarquinia, si rinnova l’appuntamento con il recital “Sotto la croce con la Madre. Meditazioni in musica sulla Passione”, uno straordinario intreccio di musica e parole al cospetto del mistero pasquale.

A recitarne i brani due notevoli professionisti come Thomas Santu e Valentina Traini. Il primo, attore e cantante, partecipa ad importanti spettacoli teatrali, televisivi e pubblicità. Dal 2013 è ufficialmente componente del cast di Don Matteo ed è attualmente in tournée con il musical Pretty Woman, nei panni di Richard Gere. Valentina Traini, attrice formatasi nel metodo Strasberg presso l’Acting Training di Beatrice Bracco, ha recitato con registi di spessore come Giorgia Trasselli, Beatrice Bracco, Pino Quartullo e Claudio Carafoli. Dal 2018, con la sua associazione culturale Tiaso Teatro, è anche docente di recitazione.

Altrettanto rimarchevole l’Ensemble L’Amor Cortese, specializzato in musica medievale e rinascimentale, impostosi sul panorama musicale nell’ambito di importanti manifestazioni culturali da cinque anni, volto alla ricerca ed alla valorizzazione del patrimonio storico musicale, propone concerti che rievocano sonorità antiche con una consapevolezza e un fare moderno, rispettando filologicamente la prassi antica. I componenti vantano curricula di tutto rispetto: Giuseppe Tidei (Traversa medievale e flauti rinascimentali) ha conseguito il diploma in flauto presso il Conservatorio L. Refice di Frosinone, ha militato per venti anni della Banda Musicale della Guardia di Finanza, vanta collaborazioni con importanti orchestre nazionali ed è docente da oltre quarant’anni, nonché fondatore dell’ensemble rinascimentale “La Bassadanza” e del “Trio Barocco”; Camilla Crisostomi (Nyckelharpa e violino storico) è laureata in violino barocco al Conservatorio di Santa Cecilia di Roma, con approfondimenti successivi presso l’HKU Conservatorium di Utrecht, vanta importanti collaborazioni con orchestre di spicco nazionali (Junior Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia) ed internazionali; Luca Caputo (Chitarra storica e Oud) è diplomato in chitarra classica presso il Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro, membro dell’Orchestra giovanile a Plettro e di varie importanti formazioni di musica da camera e orchestre di musica popolare,  è docente di chitarra e mandolino ed ha collaborato con importanti teatri tra i quali il Nuovo Teatro San Raffaele di Roma; Fabrizio D’Anna (Violoncello storico) consegue il Compimento inferiore di Violoncello, la Licenza di Cultura Musicale Generale (Armonia complementare) e la Licenza di Storia ed Estetica musicale,  il Diploma accademico di 1° livello in Musica antica presso il Conservatorio L. Refice di Frosinone ed il Diploma accademico di primo livello in Violoncello presso il Conservatorio Santa Cecilia di Roma, vanta registrazioni di pregio e corpose attività concertistiche come primo violoncello in orchestre di grande rilievo, dal 2006 svolge la sua attività professionale  per gli strumenti a tastiera storici presso il Conservatorio Santa Cecilia di Roma; Ernesto Pianella (Tamburi a cornice) vanta un imponente bagaglio conoscitivo delle percussioni di ogni genere, collabora da anni con diversi ed importanti progetti musicali come componente di ensemble di rilievo nel panorama della musica popolare tradizionale, barocca e rinascimentale.

Condividi

Iscriviti

- Non perdere mai una notizia con le notifiche

- Ottieni pieno accesso ai nostri contenuti premium

- Naviga gratuitamente da un massimo di 5 dispositivi contemporaneamente

Ultimi articoli

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui