22.4 C
Rome
martedì, Luglio 23, 2024
HomeCIVITAVECCHIAPiendibene (centrosinistra): invito del Dott. Ghirga più che opportuno, lavoreremo per rimettere...

Piendibene (centrosinistra): invito del Dott. Ghirga più che opportuno, lavoreremo per rimettere al centro la salute pubblica

Date:

L’invito del Dr. Ghirga e dei medici per l’ambiente ad esprimersi sullo stato di salute della popolazione, nel nostro territorio, giunge veramente opportuno. Ci consente, infatti, di mettere in luce il lavoro che il nostro gruppo ha già messo in atto, ormai da tempo, affinché nessun impianto inquinante sia più costruito nel comprensorio di Civitavecchia. Non possiamo dunque che sposare quanto rilevato dai Medici e lo facciamo, come richiesto, guardando negli occhi i Civitavecchiesi, consapevoli di aver centrato una svolta epocale quando, nel 2021, abbiamo rivestito un ruolo fondamentale per l’approvazione della legge regionale, che ha definitivamente sancito la fine delle centrali a combustibili fossili nella nostra regione.


Non è questa una promessa elettorale, ma la prosecuzione del percorso già intrapreso, quando governeremo la città senza mai dimenticare l’ascolto della nostra comunità. Questa azione è fondamentale per proteggere la salute dei cittadini e mantenere un ambiente salubre. Per questo riteniamo che a Civitavecchia non ci sia neanche spazio per i nauseabondi impianti di biodigestione dei rifiuti per la raccolta del territorio romano, strutture associate a continui viaggi di autocarri inquinanti, i quali portano continuamente immondizia e compromettono qualsiasi attività nel raggio di chilometri dall’impianto.


Il nostro impegno, dunque, non consiste solo nel migliorare la qualità dell’aria, anche in chiave preventiva per la lotta ai tumori e alle altre malattie associate all’inquinamento, ma vogliamo cercare anche di migliorare l’assistenza in termini di liste di attesa. Ci opponiamo, infatti, ad una riduzione dell’orario delle visite specialistiche come possibile soluzione alle lunghissime attese per la prenotazione di una visita specialistica. Ormai oggi il lavoro del medico è eccessivamente burocratizzato e ne consegue una rilevante riduzione del tempo necessario alla visita del paziente. A tal proposito siamo convinti di dover ottimizzare le condizioni di lavoro del personale sanitario, per ottenere un miglioramento dell’assistenza sanitaria, un alleggerimento dei carichi di lavoro rispetto alla burocrazia per i medici e dunque una miglior soddisfazione del cittadino.

Condividi

Articoli Correlati

D’Antò: “Denuncia dell’Associazione Amici del Mercato comprensibile ma la causa è stata risolta da questa amministrazione”

In merito alla denuncia riportata dagli organi di stampa da parte dell'associazione "Amici del Mercato", l'Amministrazione Comunale desidera fornire alcuni chiarimenti: la denuncia riguarda il ritardo nella sottoscrizione dei contratti relativi ai box affidati tramite una procedura pubblica. Questa situazione è stata portata all'attenzione dell'Amministrazione

Incontro di una Delegazione DEMOS con il Sindaco Marco Piendibene

Ieri una Delegazione del gruppo DEMOS di Civitavecchia accompagnata dal segretario nazionale Paolo Ciani e da Fabio Gui ( Direzione Nazionale ) è stata ricevuta dal Sindaco Marco Piendibene . Durante l’incontro il Sindaco ha ribadito l’importanza del contributo di DEMOS che , attraverso il suo programma

MSC Crociere ha pensato ad escursioni esclusive solo per gli ospiti dell’MSC Yacht Club

MSC Crociere, per la prima volta, ha pensato di offrire agli ospiti dell’MSC Yacht Club una selezione di escursioni esclusive, per impreziosire ancora di più l’esperienza del viaggio

Creati per amare: un campo scuola interdiocesano per esplorare l’affettività come dono di Dio

Si è concluso ieri a Caprarola il campo scuola interdiocesano organizzato dall’Azione Cattolica delle diocesi di Civitavecchia-Tarquinia e di Porto-Santa Rufina. Il tema di quest’anno, «Creati per amare», ha offerto ai ragazzi un’opportunità preziosa per riflettere sull’affettività come dimensione

Santa Severa si rinnova: Al Via un’Ampia Operazione di Pulizia Generale

Al via un’ampia operazione di pulizia generale che interesserà tutta la località. È quanto è stato deciso lunedì mattina durante un importante incontro convocato dal sindaco Pietro Tidei con i responsabili della Santa Marinella Servizi e Lucci della Gesam. Presenti anche l’ingegnere Giuseppe Di Bennardo
spot_imgspot_img

L’invito del Dr. Ghirga e dei medici per l’ambiente ad esprimersi sullo stato di salute della popolazione, nel nostro territorio, giunge veramente opportuno. Ci consente, infatti, di mettere in luce il lavoro che il nostro gruppo ha già messo in atto, ormai da tempo, affinché nessun impianto inquinante sia più costruito nel comprensorio di Civitavecchia. Non possiamo dunque che sposare quanto rilevato dai Medici e lo facciamo, come richiesto, guardando negli occhi i Civitavecchiesi, consapevoli di aver centrato una svolta epocale quando, nel 2021, abbiamo rivestito un ruolo fondamentale per l’approvazione della legge regionale, che ha definitivamente sancito la fine delle centrali a combustibili fossili nella nostra regione.


Non è questa una promessa elettorale, ma la prosecuzione del percorso già intrapreso, quando governeremo la città senza mai dimenticare l’ascolto della nostra comunità. Questa azione è fondamentale per proteggere la salute dei cittadini e mantenere un ambiente salubre. Per questo riteniamo che a Civitavecchia non ci sia neanche spazio per i nauseabondi impianti di biodigestione dei rifiuti per la raccolta del territorio romano, strutture associate a continui viaggi di autocarri inquinanti, i quali portano continuamente immondizia e compromettono qualsiasi attività nel raggio di chilometri dall’impianto.


Il nostro impegno, dunque, non consiste solo nel migliorare la qualità dell’aria, anche in chiave preventiva per la lotta ai tumori e alle altre malattie associate all’inquinamento, ma vogliamo cercare anche di migliorare l’assistenza in termini di liste di attesa. Ci opponiamo, infatti, ad una riduzione dell’orario delle visite specialistiche come possibile soluzione alle lunghissime attese per la prenotazione di una visita specialistica. Ormai oggi il lavoro del medico è eccessivamente burocratizzato e ne consegue una rilevante riduzione del tempo necessario alla visita del paziente. A tal proposito siamo convinti di dover ottimizzare le condizioni di lavoro del personale sanitario, per ottenere un miglioramento dell’assistenza sanitaria, un alleggerimento dei carichi di lavoro rispetto alla burocrazia per i medici e dunque una miglior soddisfazione del cittadino.

Condividi

Iscriviti

- Non perdere mai una notizia con le notifiche

- Ottieni pieno accesso ai nostri contenuti premium

- Naviga gratuitamente da un massimo di 5 dispositivi contemporaneamente

Ultimi articoli

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui