27.1 C
Rome
domenica, Giugno 23, 2024
HomeCIVITAVECCHIAPd: solidarietà ai lavoratori elettrici

Pd: solidarietà ai lavoratori elettrici

Date:

Dichiarazioni del Partito Democratico di Civitavecchia e il Gruppo Consiliare del PD:

Piena solidarietà ai lavoratori elettrici in sciopero, per protestare contro le politiche dell’ENEL, concentrate su di una privatizzazione spinta delle proprie attività.

Soprattutto, appaiono condivisibili le preoccupazioni delle organizzazioni sindacali di categoria rispetto ad un ente, di natura pubblica, che appare più orientato a speculazioni di carattere finanziario piuttosto che in direzione di intraprese che garantiscano sviluppo e occupazione.

Tale atteggiamento si riscontra in maniera concreta anche sul nostro territorio.

Riteniamo che la città debba pretendere dall’ENEL risposte chiare e non dilatorie in ordine al percorso di decarbonizzazione in corso,che non mortifichi tanto i lavoratori diretti, quanto quelli dell’indotto.  

In questo senso ci sentiamo di stigmatizzare i comportamenti del Governo che non può essere spettatore passivo di una situazione che già oggi produce turbative sociali, adducendo ad alibi una presunta autonomia gestionale dell’ente elettrico.

La verità è che le forze di governo, di livello nazionale, regionale e comunale, hanno una precisa responsabilità in ordine alla situazione che si sta vivendo nel comparto elettrico.

Vi è stato un atteggiamento di sottovalutazione, di pigrizia amministrativa e, in definitiva, di irresponsabilità in relazione a processi che non sono piovuti improvvisamente dall’alto, in maniera improvvisa, ma erano largamente annunciati. L’assenza di progettualità e di un confronto serrato con l’ente elettrico, che lo spingesse ad assumersi le proprie responsabilità rischia di essere pagato anche dalla nostra città, in termini occupazionali e di prospettiva.

Il Circolo del Partito Democratico è impegnato, con iniziative che guardano oltre i confini territoriali, per sostenere una vertenza generale che punti ad una transizione energetica che comprenda tra gli attori anche l’ENEL, che certamente potrebbe svolgere un ruolo importante in questa direzione. 

La tutela dell’occupazione e delle condizioni di lavoro delle persone rimangono, come sempre, una assoluta priorità.

Condividi

Articoli Correlati

Aggiornamento incendio in Via Attilio Bonucci a Civitavecchia

L’incendio ha avuto origine in un settore del deposito di rifiuti di proprietà della società Porcarelli Gino & co S. R. L. contenente circa 90 metri cubi di rifiuti indifferenziati, all’Interno del quale non erano presenti rifiuti speciali

Vasto incendio in via Attilio Bonucci, zona industriale

Dalle ore 09.00 di questa mattina i Vigili del fuoco di Civitavecchia sono occupati in un vasto incendio in via Attilio Bonucci, zona industriale

Premio Campiello a Civitavecchia,Unindustria, Dionisi: la cultura traino di crescita per il territorio

In platea saranno presenti oltre 300 invitati, rappresentanti del mondo dell’industria, della cultura e delle istituzioni, oltre a tanti appassionati di letteratura, che hanno voluto partecipare a questo straordinario evento

Italia Viva del Lazio aderisce alla manifestazione contro lo sfruttamento e il caporalato dei lavoratori in agricoltura

Italia Viva del Lazio aderisce e parteciperà alla grande manifestazione di piazza contro lo sfruttamento e il caporalato dei lavoratori in agricoltura, dopo la drammatica vicenda della morte di Satnam Singh, che si terrà oggi alle 17 a Latina in Piazza della Libertà

Forno in fiamme all’interno di una abitazione

I Vigili del Fuoco di Civitavecchia alle 12 sono intervenuti in via Vincenzo Cardarelli, per un incendio di un forno all’interno della cucina di una casa. All’arrivo sul posto fumo molto denso
spot_imgspot_img

Dichiarazioni del Partito Democratico di Civitavecchia e il Gruppo Consiliare del PD:

Piena solidarietà ai lavoratori elettrici in sciopero, per protestare contro le politiche dell’ENEL, concentrate su di una privatizzazione spinta delle proprie attività.

Soprattutto, appaiono condivisibili le preoccupazioni delle organizzazioni sindacali di categoria rispetto ad un ente, di natura pubblica, che appare più orientato a speculazioni di carattere finanziario piuttosto che in direzione di intraprese che garantiscano sviluppo e occupazione.

Tale atteggiamento si riscontra in maniera concreta anche sul nostro territorio.

Riteniamo che la città debba pretendere dall’ENEL risposte chiare e non dilatorie in ordine al percorso di decarbonizzazione in corso,che non mortifichi tanto i lavoratori diretti, quanto quelli dell’indotto.  

In questo senso ci sentiamo di stigmatizzare i comportamenti del Governo che non può essere spettatore passivo di una situazione che già oggi produce turbative sociali, adducendo ad alibi una presunta autonomia gestionale dell’ente elettrico.

La verità è che le forze di governo, di livello nazionale, regionale e comunale, hanno una precisa responsabilità in ordine alla situazione che si sta vivendo nel comparto elettrico.

Vi è stato un atteggiamento di sottovalutazione, di pigrizia amministrativa e, in definitiva, di irresponsabilità in relazione a processi che non sono piovuti improvvisamente dall’alto, in maniera improvvisa, ma erano largamente annunciati. L’assenza di progettualità e di un confronto serrato con l’ente elettrico, che lo spingesse ad assumersi le proprie responsabilità rischia di essere pagato anche dalla nostra città, in termini occupazionali e di prospettiva.

Il Circolo del Partito Democratico è impegnato, con iniziative che guardano oltre i confini territoriali, per sostenere una vertenza generale che punti ad una transizione energetica che comprenda tra gli attori anche l’ENEL, che certamente potrebbe svolgere un ruolo importante in questa direzione. 

La tutela dell’occupazione e delle condizioni di lavoro delle persone rimangono, come sempre, una assoluta priorità.

Condividi

Iscriviti

- Non perdere mai una notizia con le notifiche

- Ottieni pieno accesso ai nostri contenuti premium

- Naviga gratuitamente da un massimo di 5 dispositivi contemporaneamente

Ultimi articoli

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui