34.2 C
Rome
sabato, Giugno 22, 2024
HomeSANTA MARINELLACarabinieri sottopongono 4 cittadini cubani gravemente indiziati del reato di furto ai...

Carabinieri sottopongono 4 cittadini cubani gravemente indiziati del reato di furto ai danni di due anziani

Date:

Loc. Santa Severa – Rimane alta l’attenzione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Roma sul fronte della prevenzione e contrasto dei furti e truffe ai danni degli anziani. I Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia, infatti, hanno sottoposto a fermo di polizia giudiziaria 4 cittadini cubani, di cui 3 uomini (di 42, 51 e 31 anni) e una donna 29enne, senza fissa dimora e tutti già noti alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio, gravemente indiziati del reato di furto aggravato continuato in concorso.

Nello specifico, i 4 si erano resi responsabili nel comune di Ladispoli e Cerveteri di due furti perpetrati nelle aree parcheggio di alcuni supermercati ai danni di due persone anziane (87 e 82 anni) che distratti da uno dei malviventi con la scusa della caduta a terra delle chiavi venivano derubati degli oggetti personali. Giunte subito le segnalazioni delle vittime al 112, grazie all’immediato intervento dei Carabinieri, i militari riuscivano ad intercettare presso il parcheggio di un terzo supermercato la macchina sospetta. 

I malviventi alla vista dei Carabinieri tentavano invano di fuggire ma sono stati immediatamente raggiunti e bloccati dai militari che hanno recuperato la refurtiva e l’hanno riconsegnata ai proprietari. Per questo motivo gli indagati sono stati sottoposti a fermo di PG per essere messi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria del Tribunale di Civitavecchia che ha convalidato il fermo operato dai Carabinieri.

Si precisa che il procedimento penale versa nella fase delle indagini preliminari per cui gli indagati sono da ritenersi innocenti fino ad eventuale sentenza definitiva.

Condividi

Articoli Correlati

Premio Campiello a Civitavecchia,Unindustria, Dionisi: la cultura traino di crescita per il territorio

In platea saranno presenti oltre 300 invitati, rappresentanti del mondo dell’industria, della cultura e delle istituzioni, oltre a tanti appassionati di letteratura, che hanno voluto partecipare a questo straordinario evento

Italia Viva del Lazio aderisce alla manifestazione contro lo sfruttamento e il caporalato dei lavoratori in agricoltura

Italia Viva del Lazio aderisce e parteciperà alla grande manifestazione di piazza contro lo sfruttamento e il caporalato dei lavoratori in agricoltura, dopo la drammatica vicenda della morte di Satnam Singh, che si terrà oggi alle 17 a Latina in Piazza della Libertà

Forno in fiamme all’interno di una abitazione

I Vigili del Fuoco di Civitavecchia alle 12 sono intervenuti in via Vincenzo Cardarelli, per un incendio di un forno all’interno della cucina di una casa. All’arrivo sul posto fumo molto denso

Massimiliano Grasso: “Via Fontanatetta, luogo simbolo di Civitavecchia, verrà intitolata a San Giovanni Paolo II”

San Giovanni Paolo II è stato il papa della gente. Una personalità speciale a cui Civitavecchia è molto legata, vista anche la recente inaugurazione della statua a lui dedicata in ricordo della visita pastorale compiuta il 19 marzo 1987

25 Giugno: interruzione flusso idrico per lavori acea

Acea Ato2 comunica che, al fine di consentire la realizzazione di interventi di manutenzione straordinaria, volti a migliorare l’efficienza del servizio, martedì 25 giugno 2024 sarà necessario effettuare una sospensione del flusso idrico in alcune zone
spot_imgspot_img

Loc. Santa Severa – Rimane alta l’attenzione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Roma sul fronte della prevenzione e contrasto dei furti e truffe ai danni degli anziani. I Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia, infatti, hanno sottoposto a fermo di polizia giudiziaria 4 cittadini cubani, di cui 3 uomini (di 42, 51 e 31 anni) e una donna 29enne, senza fissa dimora e tutti già noti alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio, gravemente indiziati del reato di furto aggravato continuato in concorso.

Nello specifico, i 4 si erano resi responsabili nel comune di Ladispoli e Cerveteri di due furti perpetrati nelle aree parcheggio di alcuni supermercati ai danni di due persone anziane (87 e 82 anni) che distratti da uno dei malviventi con la scusa della caduta a terra delle chiavi venivano derubati degli oggetti personali. Giunte subito le segnalazioni delle vittime al 112, grazie all’immediato intervento dei Carabinieri, i militari riuscivano ad intercettare presso il parcheggio di un terzo supermercato la macchina sospetta. 

I malviventi alla vista dei Carabinieri tentavano invano di fuggire ma sono stati immediatamente raggiunti e bloccati dai militari che hanno recuperato la refurtiva e l’hanno riconsegnata ai proprietari. Per questo motivo gli indagati sono stati sottoposti a fermo di PG per essere messi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria del Tribunale di Civitavecchia che ha convalidato il fermo operato dai Carabinieri.

Si precisa che il procedimento penale versa nella fase delle indagini preliminari per cui gli indagati sono da ritenersi innocenti fino ad eventuale sentenza definitiva.

Condividi

Iscriviti

- Non perdere mai una notizia con le notifiche

- Ottieni pieno accesso ai nostri contenuti premium

- Naviga gratuitamente da un massimo di 5 dispositivi contemporaneamente

Ultimi articoli

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui