30.4 C
Rome
mercoledì, Giugno 12, 2024
HomeCIVITAVECCHIAMarino: “ Anche le persone senza fissa dimora potranno ottenere la carta...

Marino: “ Anche le persone senza fissa dimora potranno ottenere la carta d’identità “

Date:

Articoli Correlati

Massimiliano Grasso: “Ringrazio i cittadini per questo risultato, da domani si ricomincia a lavorare”

Tutti insieme abbiamo raggiunto il nostro primo obiettivo”. Con grande entusiasmo, al termine dello spoglio del primo turno, Massimiliano Grasso ringrazia i cittadini

Piendibene (centrosinistra): Salute pubblica, welfare e cura dell’ambiente per costruire una città per tutte e tutti

Crediamo che il tema della vivibilità sia centrale e soprattutto in una città come Civitavecchia debba essere oggetto principe del dibattito pubblico e conseguentemente dell'azione amministrativa

Scenari internazionali, performance portuali, analisi dei modelli green e i dati 2023 dei porti italiani

Continua la sinergia tra il mondo della portualità, rappresentato daAssoporti, e quello della ricerca economica rappresentato da SRM(centro studi collegato al Gruppo Intesa Sanpaolo), che lanciano unsecondo numero del 2024 

Incedente braccianese claudia

Alle ore 06.15 di questa mattina i Vigili del fuoco di Civitavecchia si sono portati al chilometro 32 della Braccianese Claudia, comune Allumiere per incidente stradale

Ladispoli summer fest 2024

Venerdì 14 giugno 2024 alle ore 17:30 presso Bagni 33, lungomare Regina Elena 33, si terrà la presentazione del Summer Fest 2024 e del cartellone delle manifestazioni estive
spot_imgspot_img

«Esprimo la mia soddisfazione per l’approvazione in Giunta della delibera che consente alle persone senza fissa dimora di ottenere la carta d’identità. Per la legge, senza tale documento una persona è “inesistente” e perde tutti i diritti fondamentali come l’accesso all’assistenza sanitaria, la possibilità di essere iscritta all’ufficio di collocamento, il diritto di votare e di riscuotere la pensione o fare domanda per ottenere una casa popolare. Ringrazio il dirigente dell’Ufficio anagrafe d.ssa Claudia Grandoni  e il segretario generale d.ssa Angela Rosaria Stolfi, nonché tutta la Giunta e soprattutto il sindaco Tedesco per aver recepito quanto indicato nella mia mozione presentata a suo tempo e aver istituito l’indirizzo fittizio chiamato “Via della Casa comunale”: da oggi, quindi, chi non ha un’abitazione potrà rivolgersi presso gli uffici demografici e richiedere la carta d’identità indicando questo indirizzo, dopodiché sarà iscritto in appositi elenchi e gli sarà chiesto di lasciare il proprio numero telefonico cellulare e/o indicare un domicilio dove essere reperiti. Con questo provvedimento il Comune va incontro a chi si trova in situazione di difficoltà economica e sociale ridando dignità e considerazione alle persone». Così il consigliere Pasquale Marino.

Condividi

Iscriviti

- Non perdere mai una notizia con le notifiche

- Ottieni pieno accesso ai nostri contenuti premium

- Naviga gratuitamente da un massimo di 5 dispositivi contemporaneamente

Ultimi articoli

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui