30.4 C
Rome
mercoledì, Giugno 12, 2024
HomeTARQUINIAAnnunciate le date della 75 fiera di Tarquinia

Annunciate le date della 75 fiera di Tarquinia

Date:

Articoli Correlati

Massimiliano Grasso: “Ringrazio i cittadini per questo risultato, da domani si ricomincia a lavorare”

Tutti insieme abbiamo raggiunto il nostro primo obiettivo”. Con grande entusiasmo, al termine dello spoglio del primo turno, Massimiliano Grasso ringrazia i cittadini

Piendibene (centrosinistra): Salute pubblica, welfare e cura dell’ambiente per costruire una città per tutte e tutti

Crediamo che il tema della vivibilità sia centrale e soprattutto in una città come Civitavecchia debba essere oggetto principe del dibattito pubblico e conseguentemente dell'azione amministrativa

Scenari internazionali, performance portuali, analisi dei modelli green e i dati 2023 dei porti italiani

Continua la sinergia tra il mondo della portualità, rappresentato daAssoporti, e quello della ricerca economica rappresentato da SRM(centro studi collegato al Gruppo Intesa Sanpaolo), che lanciano unsecondo numero del 2024 

Incedente braccianese claudia

Alle ore 06.15 di questa mattina i Vigili del fuoco di Civitavecchia si sono portati al chilometro 32 della Braccianese Claudia, comune Allumiere per incidente stradale

Ladispoli summer fest 2024

Venerdì 14 giugno 2024 alle ore 17:30 presso Bagni 33, lungomare Regina Elena 33, si terrà la presentazione del Summer Fest 2024 e del cartellone delle manifestazioni estive
spot_imgspot_img

Torna l’appuntamento più atteso della primavera tarquiniese: la Fiera di Tarquinia Lido, Mostra Mercato Macchine Agricole (Mo.Me.M.A.), giunta alla sua 75ª edizione.


Tre giorni di festa, dal 3 al 5 maggio 2024, all’insegna della tradizione, dell’enogastronomia e dell’intrattenimento, ma soprattutto di mostra di macchine agricole con espositori provenienti da tutta Italia che presenteranno le ultime novità del settore. Un ricco programma di eventi collaterali allieterà grandi e piccini: spettacoli musicali, laboratori per bambini e degustazioni di prodotti tipici locali. 

“Questa Fiera è una tradizione le cui radici storiche risalgono a più di 700 anni fa, siamo orgogliosi che quest’anno ritorneranno a parteciparvi realtà che mancavano da svariate edizioni. Ciò significa che vi è una rinnovata attenzione. Quest’anno abbiamo anche abbassato i prezzi degli spazi espositivi, una scelta di campo da parte di questa amministrazione. Sarà una tre giorni, ma in realtà si parte già dal 1° maggio con il Mercato, quindi una bella festa di quasi una settimana, in cui a Tarquinia sarà possibile assistere agli eventi collaterali alla fiera, culturali, ludici, eno-gastronomici, all’insegna della convivialità e della socializzazione, che sarà un sicuro volano anche per il settore del turismo considerata la mole di persone che vi aderiranno” è quanto afferma il sindaco di Tarquinia Alessandro Giulivi.


Un’organizzazione che, in questa edizione, si avvale della collaborazione della Proloco, dell’Infopoint e che spazierà con concerti e manifestazioni anche nelle ore serali. La Fiera sarà divisa in settori per creare maggiore coordinamento e sarà presente anche l’associazione “Il Mercante in Fiera” con un villaggio al cui centro ci saranno prodotti artigianali antiquariato. Non mancherà un’area dedicata al modellismo sia statico che dinamico. 
“Sono previsti 150 espositori di cui i due terzi già prenotati, quindi una grande risposta sin da subito. Per ciò che riguarda l’organizzazione del traffico e dell’affluenza all’evento, abbiamo pensato a delle grandi aree parcheggi dislocati in Viale Andrea Doria e Viale dei Navigatori.

Durante la manifestazione sono previsti dibattiti e presentazioni di programmi inerenti alle problematiche del settore agricolo. Anche questo anno, la Mostra mercato si avvale del patrocinio della regione Lazio, di Arsial e della Provincia di Viterbo. Sarà ovviamente presenti il Biodistretto, la Coldiretti, la Cia, Confagricoltura e le organizzazioni di categoria.

Siamo molto soddisfatti dell’organizzazione di quest’anno. Ed aspettiamo la presenza di personalità politiche da parte della Regione Lazio e del Governo” commenta il Vicesindaco Luigi Serafini. Il percorso non subirà un ridimensionamento poiché saranno utilizzate le grandi aree verdi del lido.  L’ingresso alla fiera sarà libero e il parcheggio per l’intera giornata al costo di 5 euro.

Condividi

Iscriviti

- Non perdere mai una notizia con le notifiche

- Ottieni pieno accesso ai nostri contenuti premium

- Naviga gratuitamente da un massimo di 5 dispositivi contemporaneamente

Ultimi articoli

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui