34.2 C
Rome
sabato, Giugno 22, 2024
HomeCIVITAVECCHIAM5S: "Luminarie, ma quanto ci costate?"

M5S: “Luminarie, ma quanto ci costate?”

Date:

Dichiarazioni del Gruppo M5S Civitavecchia:

La tanto pubblicizzata asserzione che afferma che avere il centrodestra (cdx) al comando, sia a livello comunale che regionale, avrebbe inevitabili ricadute positive sul territorio, viene smentita anche nei dettagli più minuti. In effetti, con una determinazione pubblicata venerdì scorso, LazioCrea ha approvato la graduatoria finale dei rimborsi dell’Avviso pubblico dedicato ai comuni del Lazio per le manifestazioni organizzate durante le festività natalizie. Due milioni di euro sono stati distribuiti a oltre 200 comuni laziali, i quali hanno beneficiato di sostanziali contributi. Tuttavia, risulta notevole l’assenza clamorosa del comune di Civitavecchia in tale elenco.

Questo si traduce nel fatto che l’onere finanziario per la prolungata illuminazione natalizia, tra luminarie e proiezioni, ricade completamente sul bilancio comunale, confermando le preoccupazioni e le proteste espresse da numerosi cittadini. Con i risparmi ottenuti evitando gli sprechi, e un po’ più di attenzione ai bandi regionali, si sarebbero potute realizzare iniziative culturali significative, come l’apertura del museo al Forte Michelangelo, offrendo così un contributo tangibile al patrimonio culturale della città.

La superficialità evidente in questo specifico evento rappresenta, in realtà, un esempio emblematico degli ultimi quattro anni e mezzo di questa amministrazione guidata dal CDX, quelli che durante la campagna elettorale urlavano al mondo “Noi sappiamo come si fa” o “Quelli del fare!”.

In realtà, abbiamo assistito a un mandato caratterizzato da un sindaco costretto a gestire i molteplici capricci della sua maggioranza, con il triste primato di numerosi rimpasti, trascurando completamente gli interessi dei cittadini e il futuro della nostra Civitavecchia.

Condividi

Articoli Correlati

Premio Campiello a Civitavecchia,Unindustria, Dionisi: la cultura traino di crescita per il territorio

In platea saranno presenti oltre 300 invitati, rappresentanti del mondo dell’industria, della cultura e delle istituzioni, oltre a tanti appassionati di letteratura, che hanno voluto partecipare a questo straordinario evento

Italia Viva del Lazio aderisce alla manifestazione contro lo sfruttamento e il caporalato dei lavoratori in agricoltura

Italia Viva del Lazio aderisce e parteciperà alla grande manifestazione di piazza contro lo sfruttamento e il caporalato dei lavoratori in agricoltura, dopo la drammatica vicenda della morte di Satnam Singh, che si terrà oggi alle 17 a Latina in Piazza della Libertà

Forno in fiamme all’interno di una abitazione

I Vigili del Fuoco di Civitavecchia alle 12 sono intervenuti in via Vincenzo Cardarelli, per un incendio di un forno all’interno della cucina di una casa. All’arrivo sul posto fumo molto denso

Massimiliano Grasso: “Via Fontanatetta, luogo simbolo di Civitavecchia, verrà intitolata a San Giovanni Paolo II”

San Giovanni Paolo II è stato il papa della gente. Una personalità speciale a cui Civitavecchia è molto legata, vista anche la recente inaugurazione della statua a lui dedicata in ricordo della visita pastorale compiuta il 19 marzo 1987

25 Giugno: interruzione flusso idrico per lavori acea

Acea Ato2 comunica che, al fine di consentire la realizzazione di interventi di manutenzione straordinaria, volti a migliorare l’efficienza del servizio, martedì 25 giugno 2024 sarà necessario effettuare una sospensione del flusso idrico in alcune zone
spot_imgspot_img

Dichiarazioni del Gruppo M5S Civitavecchia:

La tanto pubblicizzata asserzione che afferma che avere il centrodestra (cdx) al comando, sia a livello comunale che regionale, avrebbe inevitabili ricadute positive sul territorio, viene smentita anche nei dettagli più minuti. In effetti, con una determinazione pubblicata venerdì scorso, LazioCrea ha approvato la graduatoria finale dei rimborsi dell’Avviso pubblico dedicato ai comuni del Lazio per le manifestazioni organizzate durante le festività natalizie. Due milioni di euro sono stati distribuiti a oltre 200 comuni laziali, i quali hanno beneficiato di sostanziali contributi. Tuttavia, risulta notevole l’assenza clamorosa del comune di Civitavecchia in tale elenco.

Questo si traduce nel fatto che l’onere finanziario per la prolungata illuminazione natalizia, tra luminarie e proiezioni, ricade completamente sul bilancio comunale, confermando le preoccupazioni e le proteste espresse da numerosi cittadini. Con i risparmi ottenuti evitando gli sprechi, e un po’ più di attenzione ai bandi regionali, si sarebbero potute realizzare iniziative culturali significative, come l’apertura del museo al Forte Michelangelo, offrendo così un contributo tangibile al patrimonio culturale della città.

La superficialità evidente in questo specifico evento rappresenta, in realtà, un esempio emblematico degli ultimi quattro anni e mezzo di questa amministrazione guidata dal CDX, quelli che durante la campagna elettorale urlavano al mondo “Noi sappiamo come si fa” o “Quelli del fare!”.

In realtà, abbiamo assistito a un mandato caratterizzato da un sindaco costretto a gestire i molteplici capricci della sua maggioranza, con il triste primato di numerosi rimpasti, trascurando completamente gli interessi dei cittadini e il futuro della nostra Civitavecchia.

Condividi

Iscriviti

- Non perdere mai una notizia con le notifiche

- Ottieni pieno accesso ai nostri contenuti premium

- Naviga gratuitamente da un massimo di 5 dispositivi contemporaneamente

Ultimi articoli

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui