31.3 C
Rome
sabato, Giugno 22, 2024
HomeCERVETERI“Negli sguardi di Maria” tra poesia e musica a Cerveteri

“Negli sguardi di Maria” tra poesia e musica a Cerveteri

Date:

Le diocesi di Porto-Santa Rufina e di Civitavecchia-Tarquinia partecipano alla nona edizione della “Lunga notte delle chiese” con l’evento “Negli sguardi di Maria”, che si terrà il 7 giugno alle 21 nella chiesa antica di Santa Maria maggiore in piazza Santa Maria a Cerveteri. L’ingresso è libero.

“Lunga notte della Chiese” è una manifestazione di rilievo nazionale che coinvolge diocesi, parrocchie e associazioni nell’organizzazione di una giornata in cui i luoghi si animano di iniziative artistiche e culturali in una chiave di riflessione e spiritualità. Il tema di quest’anno è «Trovami!».

L’evento proposto dalle due Chiese unite nella persona del vescovo Gianrico Ruzza rientra nelle iniziative per l’Anno Mariano che sta vivendo la diocesi di Porto-Santa Rufina. La figura della Madonna viene proposta nel dialogo tra le poesie di Egildo Spadalette da Agostino De Angelis, e brani della tradizione musicale classica interpretati dal coro “l’Insieme Harmonico” diretto da Pietro Rosati e Silvia Patricelli. Le parole di Spada, tratte dalla raccolta “Etere d’inverno”, edita da Fuorilinea, fanno parte della sezione “Per Maria”.

Il poeta percorre alcune “stanze” nelle quali osserva e racconta il cuore e la fede di Maria attraverso la storia del figlio Gesù. Per lei il mistero va contemplato e testimoniato oltre ogni dubbio e ogni dramma. Ed è nei suoi silenzi che l’arte si fa preghiera perché riesce a custodire l’inesauribile pienezza del sacro offrendo sempre nuove interpretazioni che aiutano gli uomini di ogni tempo ad entrare in relazione con il divino. Arte e preghiera consentono infatti di trovare Dio e gli altri in un incontro tra creatore e creature. Il dialogo tra loro genera la possibilità di vivere un’esperienza spirituale e artistica: contemplare la bellezza della verità.

Condividi

Articoli Correlati

Premio Campiello a Civitavecchia,Unindustria, Dionisi: la cultura traino di crescita per il territorio

In platea saranno presenti oltre 300 invitati, rappresentanti del mondo dell’industria, della cultura e delle istituzioni, oltre a tanti appassionati di letteratura, che hanno voluto partecipare a questo straordinario evento

Italia Viva del Lazio aderisce alla manifestazione contro lo sfruttamento e il caporalato dei lavoratori in agricoltura

Italia Viva del Lazio aderisce e parteciperà alla grande manifestazione di piazza contro lo sfruttamento e il caporalato dei lavoratori in agricoltura, dopo la drammatica vicenda della morte di Satnam Singh, che si terrà oggi alle 17 a Latina in Piazza della Libertà

Forno in fiamme all’interno di una abitazione

I Vigili del Fuoco di Civitavecchia alle 12 sono intervenuti in via Vincenzo Cardarelli, per un incendio di un forno all’interno della cucina di una casa. All’arrivo sul posto fumo molto denso

Massimiliano Grasso: “Via Fontanatetta, luogo simbolo di Civitavecchia, verrà intitolata a San Giovanni Paolo II”

San Giovanni Paolo II è stato il papa della gente. Una personalità speciale a cui Civitavecchia è molto legata, vista anche la recente inaugurazione della statua a lui dedicata in ricordo della visita pastorale compiuta il 19 marzo 1987

25 Giugno: interruzione flusso idrico per lavori acea

Acea Ato2 comunica che, al fine di consentire la realizzazione di interventi di manutenzione straordinaria, volti a migliorare l’efficienza del servizio, martedì 25 giugno 2024 sarà necessario effettuare una sospensione del flusso idrico in alcune zone
spot_imgspot_img

Le diocesi di Porto-Santa Rufina e di Civitavecchia-Tarquinia partecipano alla nona edizione della “Lunga notte delle chiese” con l’evento “Negli sguardi di Maria”, che si terrà il 7 giugno alle 21 nella chiesa antica di Santa Maria maggiore in piazza Santa Maria a Cerveteri. L’ingresso è libero.

“Lunga notte della Chiese” è una manifestazione di rilievo nazionale che coinvolge diocesi, parrocchie e associazioni nell’organizzazione di una giornata in cui i luoghi si animano di iniziative artistiche e culturali in una chiave di riflessione e spiritualità. Il tema di quest’anno è «Trovami!».

L’evento proposto dalle due Chiese unite nella persona del vescovo Gianrico Ruzza rientra nelle iniziative per l’Anno Mariano che sta vivendo la diocesi di Porto-Santa Rufina. La figura della Madonna viene proposta nel dialogo tra le poesie di Egildo Spadalette da Agostino De Angelis, e brani della tradizione musicale classica interpretati dal coro “l’Insieme Harmonico” diretto da Pietro Rosati e Silvia Patricelli. Le parole di Spada, tratte dalla raccolta “Etere d’inverno”, edita da Fuorilinea, fanno parte della sezione “Per Maria”.

Il poeta percorre alcune “stanze” nelle quali osserva e racconta il cuore e la fede di Maria attraverso la storia del figlio Gesù. Per lei il mistero va contemplato e testimoniato oltre ogni dubbio e ogni dramma. Ed è nei suoi silenzi che l’arte si fa preghiera perché riesce a custodire l’inesauribile pienezza del sacro offrendo sempre nuove interpretazioni che aiutano gli uomini di ogni tempo ad entrare in relazione con il divino. Arte e preghiera consentono infatti di trovare Dio e gli altri in un incontro tra creatore e creature. Il dialogo tra loro genera la possibilità di vivere un’esperienza spirituale e artistica: contemplare la bellezza della verità.

Condividi

Iscriviti

- Non perdere mai una notizia con le notifiche

- Ottieni pieno accesso ai nostri contenuti premium

- Naviga gratuitamente da un massimo di 5 dispositivi contemporaneamente

Ultimi articoli

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui