30.4 C
Rome
mercoledì, Giugno 12, 2024
HomeSANTA MARINELLASanta Severa, Scotto: “La siccità della vera fede”

Santa Severa, Scotto: “La siccità della vera fede”

Date:

Articoli Correlati

Massimiliano Grasso: “Ringrazio i cittadini per questo risultato, da domani si ricomincia a lavorare”

Tutti insieme abbiamo raggiunto il nostro primo obiettivo”. Con grande entusiasmo, al termine dello spoglio del primo turno, Massimiliano Grasso ringrazia i cittadini

Piendibene (centrosinistra): Salute pubblica, welfare e cura dell’ambiente per costruire una città per tutte e tutti

Crediamo che il tema della vivibilità sia centrale e soprattutto in una città come Civitavecchia debba essere oggetto principe del dibattito pubblico e conseguentemente dell'azione amministrativa

Scenari internazionali, performance portuali, analisi dei modelli green e i dati 2023 dei porti italiani

Continua la sinergia tra il mondo della portualità, rappresentato daAssoporti, e quello della ricerca economica rappresentato da SRM(centro studi collegato al Gruppo Intesa Sanpaolo), che lanciano unsecondo numero del 2024 

Incedente braccianese claudia

Alle ore 06.15 di questa mattina i Vigili del fuoco di Civitavecchia si sono portati al chilometro 32 della Braccianese Claudia, comune Allumiere per incidente stradale

Ladispoli summer fest 2024

Venerdì 14 giugno 2024 alle ore 17:30 presso Bagni 33, lungomare Regina Elena 33, si terrà la presentazione del Summer Fest 2024 e del cartellone delle manifestazioni estive
spot_imgspot_img

Siamo diventati un popolo di assetati.

E chi dovrebbe darci da bere preferisce guardare oltre e dirigere il getto d’acqua verso altri luoghi.

Eppure, i più disperati siamo noi.

Disperati perché si è persa quasi totalmente l’importanza di avere fede e di rispettare il culto della nostra religione vissuta realmente e nella maniera più conforme alla verità.

Abbiamo in questa nostra Italia le fonti migliori a cui abbeverarci ma le stiamo distruggendo sistematicamente senza riuscire a fermare quello che ormai è diventato un conclamato processo degenerativo.

Per salvare la chiesa il convento dell’Immacolata di Santa severa è stata fatta una petizione online, sono stati scritti una miriade di comunicati per sensibilizzare i cittadini ad opporsi a quello che rappresenta l’ennesimo scempio. Inaccettabile.

Uno scempio ed una vergogna che hanno creato la dimensione nella quale mollemente galleggiano le coscienze di quanti restano immobili e privi di ribellione di fronte a tutto questo.

A voi, che fate politica raccontando alla gente l’importanza della lotta per la verità, e a voi, che dagli altari e dai posti di guardia professate la giustizia delle cose del cielo qui sulla terra, chiediamo: questa è forse la soluzione che meritano le nostre anime? Volete abituarci a non dare valore più a nulla?

Non sapete che quel luogo potrebbe essere una possibilità per quanti hanno bisogno di un aiuto concreto soprattutto in questo tempo di forte smarrimento pandemico e non solo?

C’è già un comitato di difesa pronto e una rete di associazioni che si offrono per operare all’interno di questa splendida struttura, prodigandosi per i più deboli e i bisognosi. Perché cullarsi ancora nell’attesa che succeda sempre il peggio?

Svegliatevi! Ed aiutate, per una volta, una causa nobile come poche.

L’appello è rivolto a tutti coloro che credono nella mobilitazione per le giuste cause, i cittadini, il sindaco, i rappresentanti della pubblica amministrazione e della Chiesa.

Perché se si rinuncia a luoghi come questo non ci sarà grande speranza nella difesa futura di ciò che appartiene alla nostra vera religione.

La verità è che oggi per avere fede ci vuole grande coraggio.

Alessandro Scotto

(Presidente Ass.Civitavecchia 2000)

Condividi

Iscriviti

- Non perdere mai una notizia con le notifiche

- Ottieni pieno accesso ai nostri contenuti premium

- Naviga gratuitamente da un massimo di 5 dispositivi contemporaneamente

Ultimi articoli

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui