22.4 C
Rome
martedì, Luglio 23, 2024
HomeCIVITAVECCHIAIl Vescovo Ruzza in visita alla casa circondariale

Il Vescovo Ruzza in visita alla casa circondariale

Date:

Il vescovo Gianrico Ruzza, accompagnato dal Garante delle persone private della libertà della Regione Lazio, Stefano Anastasìa, si è recato oggi in visita alla Casa circondariale di Civitavecchia. Ad accompagnarli la direttrice dell’istituto, Patrizia Bravetti, il comandante del Reparto, Egidio Giranni, il vicecomandante Giampiero Martelli, la Capo area trattamentale, Marianna Marini, il consigliere penitenziario Serena Fiorentini.

Il vescovo Ruzza e il Garante Anastasìa hanno incontrato cinque detenuti che stavano sostenendo l’esame orale della licenza di scuola media, mentre altri 12 detenuti stavano affrontando la prova scritta d’italiano dell’esame di maturità dell’istituto alberghiero di Civitavecchia.

«Nella visita alla Casa circondariale di Civitavecchia, assieme al Garante Anastasìa, abbiamo riscontrato le difficoltà della vita delle persone detenute, ma anche quelle del personale, che è numericamente insufficiente a garantire lo svolgimento delle attività esterne e interne. Per quanto possibile, anche in virtù dell’ottima relazione con la direzione e con tutti gli operatori, la nostra Chiesa di Civitavecchia-Tarquinia mantiene una presenza continua per farsi prossima delle persone ristrette nella struttura penale», ha dichiarato il vescovo Ruzza.

«Sono grato al Vescovo Ruzza per la sua disponibilità alla visita odierna – ha dichiarato Anastasìa – e per la costante attenzione della Chiesa alle persone detenute. La casa circondariale di Civitavecchia tra le altre sta vivendo i gravi concorrenti problemi del sovraffollamento e della carenza di personale. Speriamo che queste difficoltà trovino adeguate e urgenti risposte istituzionali, come autorevolmente sollecitato dal Presidente della Repubblica».

All’interno del carcere di Civitavecchia attualmente vi sono 527 persone detenute, di cui 38 donne nella sezione femminile e circa 90 nelle due sezioni di Alta Sicurezza.

Condividi

Articoli Correlati

D’Antò: “Denuncia dell’Associazione Amici del Mercato comprensibile ma la causa è stata risolta da questa amministrazione”

In merito alla denuncia riportata dagli organi di stampa da parte dell'associazione "Amici del Mercato", l'Amministrazione Comunale desidera fornire alcuni chiarimenti: la denuncia riguarda il ritardo nella sottoscrizione dei contratti relativi ai box affidati tramite una procedura pubblica. Questa situazione è stata portata all'attenzione dell'Amministrazione

Incontro di una Delegazione DEMOS con il Sindaco Marco Piendibene

Ieri una Delegazione del gruppo DEMOS di Civitavecchia accompagnata dal segretario nazionale Paolo Ciani e da Fabio Gui ( Direzione Nazionale ) è stata ricevuta dal Sindaco Marco Piendibene . Durante l’incontro il Sindaco ha ribadito l’importanza del contributo di DEMOS che , attraverso il suo programma

MSC Crociere ha pensato ad escursioni esclusive solo per gli ospiti dell’MSC Yacht Club

MSC Crociere, per la prima volta, ha pensato di offrire agli ospiti dell’MSC Yacht Club una selezione di escursioni esclusive, per impreziosire ancora di più l’esperienza del viaggio

Creati per amare: un campo scuola interdiocesano per esplorare l’affettività come dono di Dio

Si è concluso ieri a Caprarola il campo scuola interdiocesano organizzato dall’Azione Cattolica delle diocesi di Civitavecchia-Tarquinia e di Porto-Santa Rufina. Il tema di quest’anno, «Creati per amare», ha offerto ai ragazzi un’opportunità preziosa per riflettere sull’affettività come dimensione

Santa Severa si rinnova: Al Via un’Ampia Operazione di Pulizia Generale

Al via un’ampia operazione di pulizia generale che interesserà tutta la località. È quanto è stato deciso lunedì mattina durante un importante incontro convocato dal sindaco Pietro Tidei con i responsabili della Santa Marinella Servizi e Lucci della Gesam. Presenti anche l’ingegnere Giuseppe Di Bennardo
spot_imgspot_img

Il vescovo Gianrico Ruzza, accompagnato dal Garante delle persone private della libertà della Regione Lazio, Stefano Anastasìa, si è recato oggi in visita alla Casa circondariale di Civitavecchia. Ad accompagnarli la direttrice dell’istituto, Patrizia Bravetti, il comandante del Reparto, Egidio Giranni, il vicecomandante Giampiero Martelli, la Capo area trattamentale, Marianna Marini, il consigliere penitenziario Serena Fiorentini.

Il vescovo Ruzza e il Garante Anastasìa hanno incontrato cinque detenuti che stavano sostenendo l’esame orale della licenza di scuola media, mentre altri 12 detenuti stavano affrontando la prova scritta d’italiano dell’esame di maturità dell’istituto alberghiero di Civitavecchia.

«Nella visita alla Casa circondariale di Civitavecchia, assieme al Garante Anastasìa, abbiamo riscontrato le difficoltà della vita delle persone detenute, ma anche quelle del personale, che è numericamente insufficiente a garantire lo svolgimento delle attività esterne e interne. Per quanto possibile, anche in virtù dell’ottima relazione con la direzione e con tutti gli operatori, la nostra Chiesa di Civitavecchia-Tarquinia mantiene una presenza continua per farsi prossima delle persone ristrette nella struttura penale», ha dichiarato il vescovo Ruzza.

«Sono grato al Vescovo Ruzza per la sua disponibilità alla visita odierna – ha dichiarato Anastasìa – e per la costante attenzione della Chiesa alle persone detenute. La casa circondariale di Civitavecchia tra le altre sta vivendo i gravi concorrenti problemi del sovraffollamento e della carenza di personale. Speriamo che queste difficoltà trovino adeguate e urgenti risposte istituzionali, come autorevolmente sollecitato dal Presidente della Repubblica».

All’interno del carcere di Civitavecchia attualmente vi sono 527 persone detenute, di cui 38 donne nella sezione femminile e circa 90 nelle due sezioni di Alta Sicurezza.

Condividi

Iscriviti

- Non perdere mai una notizia con le notifiche

- Ottieni pieno accesso ai nostri contenuti premium

- Naviga gratuitamente da un massimo di 5 dispositivi contemporaneamente

Ultimi articoli

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui